• Primi applausi 2014/2015

    maggiori info
  • Stagione lirico-concertistica 2014

    maggiori info
  • Combattimento e storia di un soldato

    revisione ed orchestrazione di Roberto De Simone

    mercoledì I ottobre 2014 ore 21.00 Turno A
    venerdì 3 ottobre 2014 ore 21.00 Turno B
    domenica 5 ottobre 2014 ore 18.30 Turno C maggiori info
  • Stagione teatrale

    2014-2015 maggiori info
  • Carmen in Cina

    Il Teatro Verdi di Salerno a Guangzhou con Carmen maggiori info
  • Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno

    maggiori info

Calendario

Rafal Olbinski

Emigrato negli Stati Uniti nel 1981, Rafal Olbinski si impone ben presto come pittore, illustratore e designer. Le sue opere gli valgono oltre centocinquanta riconoscimenti, tra i quali la Medaglia d’Oro e d’Argento dell’Art Directors Club di New York, la Medaglia d’Oro e d’Argento della Society of Illustrators di New York e Los Angeles, e il Big Crit 2000 del Critique Magazine di San Francisco. Nel 1994 è la volta dell’International Oscar per il World’s Most Memorable Poster e del Premio Savignac a Parigi, mentre il presidente della Repubblica polacco lo insignisce della Medaglia d’Oro “Gloria Artist”, il più alto riconoscimento nel campo delle arti.
Nello stesso anno riceve a Londra il Creative Review Award per il Best of British Illustration, e nel 1995 il suo poster viene scelto come immagine ufficiale del New York City Capital of the World Poster nel corso di una competizione la cui giuria è presieduta dal sindaco Rudolf Giuliani. L’anno seguente vince il premio Steven Dohanos per il miglior quadro nell’annuale mostra organizzata dalla Society of Illustrators, mentre nel 2002 la città italiana di Fondi gli conferisce il premio Divina Giulia per il suo importante contributo all’arte contemporanea.
Le illustrazioni di Olbinski sono apparse su pubblicazioni quali Newsweek, Time, Business Week, Atlantic Monthly, Playboy, Omni, The New York Times, New Yorker e Der Spiegel, nonché su numerose riviste di rilevanza internazionale, tra cui Print, Novum, Graphis, Communication World, Idea, Art Magazine in America, How, The World & I, High Quality e Universe des Artes.
I quadri di Olbinski sono inclusi nelle collezioni del National Arts Club di New York, dello Smithsonian Institute e della Library of Congress di Washington, del Suntory Museum di Osaka in Giappone, e in numerose altre collezioni sia in Europa che negli Stati Uniti.
Nel 1996, la U.S. Information Agency gli commissiona la realizzazione di un poster per celebrare il venticinquesimo anniversario dell’Earth Day, mentre dal 2002 al 2010 alcuni quadri di Olbinski vengono inclusi nella proiezione della Grand Space alla Grand Central Terminal, il momento più importante delle celebrazioni per l’Earth Day a New York. Assieme a lui, artisti del calibro di Keith Haring, Roy Lichtenstein, Robert Raushenberg, e Andy Warhol.

Nel 2001, la Willy-Brandt House di Berlino presenta le opere di Rafa? Olbinski in una retrospettiva dedicata all’artista dal titolo “Art at the Turn of the Century”.
Nel 2002 debutta come scenografo nel Don Giovanni di Mozart messo in scena dall’Opera Company di Philadelphia, che riscuote critiche entusiastiche sul New York Times e sul Philadelphia Inquirer. Nello stesso anno alcuni quadri e poster di Olbinski vengono esposti al Goethe Institut di Amburgo in una mostra dal titolo “Art with Moral Purpose”.
All’artista viene inoltre commissionata la realizzazione di numerosi quadri da usare come illustrazioni per una serie di articoli e saggi sui valori morali apparsi in sette numeri consecutivi della rivista tedesca Stern. Da questa collaborazione deriva poi una mostra itinerante delle opere realizzate, con una prima tappa organizzata dalla moglie del presidente tedesco, Eva Louise Köeh.
Nel 2008, Olbinski è alla Hewlett Packard di Colonia per una mostra a lui interamente dedicata dal titolo “Olbinski – Photokina Expo”, mentre nel 2009 espone le sue opere in una grande mostra dal titolo “New Dreams of Old Values”, presso il Jule Collins Smith Museum di Auburn.
E’ infine autore anche di una serie di murali destinati ad essere installati negli spazi pubblici di tutta Europa, nonché di oltre cento immagini teatrali per le copertine CD della serie Opera d’Oro di Allegro Music.

 

Richiedi la newsletter

Email  
Nome  
Cognome

iscriviti GUARDA TUTTI I VIDEO
SUL NOSTRO CANALE


virtual tour

canale facebook

teatro mobile